I prodotti della nostra terra


I prodotti della nostra terra

 

Un mondo variegato di prodotti tradizionali.
Il Lambrusco Reggiano e l' Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia sono gl'ambasciatori più noti nel mondo della "food valley" emiliana, che si estende nella provincia di Reggio Emilia, dal fiume Po alla montagna, molti altri sono i prodotti agricoli e gastronomici che caratterizzano questa terra. 
Non mi dilungherò nel descrivere le qualità di questi "Principi della tavola", se volete seguite i rispettivi link, ma Vi inviterò ad una vera e propria visita guidata, nelle rispettive aziende agrigole di produzione.
leggi tutto »

 

Una cucina di tradizione.
Reggio Emilia deve gran parte della sua notorietà alla cucina tradizionale. Pur vantando ottime ricette dall'antipasto al dolce, essa è originale sopratutto nei primi piatti, dove si sono stratificate tradizioni differenti, dalla cucina contadina a quella padronale borghese, con qualche ricordo dei banchetti rinascimentali.
Il re delle minestre è il cappelletto, variante del classico tortellino emiliano, che viene servito in brodo di carne( di solito, quando ci sono i cappeletti, c'è anche il classico bollito misto, di maiale e di manzo, fatto con le carni utilizzate per il brodo, che viene servito con le varie salse).
Molto diffusi sono anche i tortelli. Di zucca, tipici soprattutto della pianura. Verdi, con ripieno di bietola e spinaci. Di patate, variante montanara servita con sugo di carne e funghi. Tra i piatti al forno di ampia diffusione sono le lasagne verdi. Il riso è diffuso nella cucina reggiana ( viene ancora prodotto nella zona di Rolo).
Molti ristoranti progongono interessanti risotti, come quello con la zucca, di influssi mantovani. E naturalmente, come vuole la tradizione emiliana, le tagliatelle fatte in casa sono sempre presenti.
Quando la si trova, andrà sperimentata la bomba di riso, con pezzetti di piccione disossato.
Ampia e di qualità è la produzione di salumi, che accomuna Reggio con le vicine Parma e Modena. Alcuni prodotti (per esempio il salame Fiorettino, tipico montanaro) stanno ottenendo la certificazione di origine. Particolarmente adatti agli spuntini, i ciccioli, ottenuti pressando a caldo il grasso del maiale, di cui, è noto, non si butta via niente.
Nelle feste di paese i salumi sono accompagnati dal gnocco fritto, una gustosa pasta che si gonfia al contatto con lo strutto bollente, o dal più raffinato erbazzone, una torta salata alle erbe che in montagna contiene anche il riso. Tra io dolci della tradizione reggiana, si segnala la spongata di Brescello, la ciambelle nelle sue varie versioni e la classica zuppa inglese, che in realtà è di origine tutta reggiana nonostante il nome.

 

Aceto balsamico tradizionale.
Visite guidate alle Acetaie e norme di prenotazioni.
Si distinguono diverse tipologie di visite, tra le quali spiccano quelle all'acetaia terradeltuono , della durata di almeno 1 ora e mezzo (disponibili anche in lingua inglese, francese e tedesco).
1) Visita semplice: degustazione degli Aceti al costo Euro 3,00 a persona.
2) Visita con assaggi: degustazione degli aceti accompagnati da alcuni alimenti del nostro territorio quali scaglie di Parmigiano Reggiano, Crema Chantilly, Omlettes alla Cipolla.
Costo Euro 5,00 a persona. Il numero minimo di partecipanti richiesto è almeno 15 - 20 persone.
3) Visite guidate in Acetaia con degustazione al tavolo: Occasione riservata alle persone che vogliono assaporare le specialità emiliane e degustarle esaltate dal nostro Aceto Balsamico Il costo medio è di € 35,00.
leggi tutto »
richiedi una visita guidata »

 

Parmiggiano Reggiano.
Visite guidate ai Caseifici del Parmigiano Reggiano e norme di prenotazioni .
Le visite guidate si possono effettuare dal lunedì al venerdì. È necessario inviarci la domanda di richiesta via fax o e-mail che noi gireremo all' ufficio di competenza con un preavviso di almeno 20-25 giorni.
La durata delle visite è all'incirca di 2 ore, con la raccomandazione di essere in caseificio entro le ore 8.00 a.m. per poter seguire tutto il processo di trasformazione.
In questo arco di tempo si illustrano le fasi di produzione del Parmigiano-Reggiano: lavorazione del latte in caldaia e messa in fascera della cagliata, salagione e stagionatura delle forme di formaggio.
Le visite sono condotte in lingua italiana ma sussiste la possibilità (da valutare con i singoli uffici sezionali) di poter disporre di interpreti specializzati.
Le visite guidate sono gratuite e si ricorda inoltre che le province comprendenti la zona di produzione sono: Parma, Reggio Emilia, Modena, Mantova (destra fiume Po), Bologna (sinistra fiume Reno).
richiedi una visita guidata »


Prenota onlinePrenota online



[+] Espandi
TRE buone ragioni per prenotare dal ns. sito internet!!

 

 

 

Caratteristiche Sun HotelPrincipali caratteristiche della struttura

  • Wi.Fi gratuito in camera e nelle aree comuni;
  • Camere ampie con letti di m. 2.10;
  • Ricca colazione a buffet »
  • Palestra convenzionata;
  • Camera con Mediaset Premium Hotel e TV LCD;
  • Camere per non fumatori;
  • Computer portatile a richiesta;
  • Camere per "diversamente abili" camere per famiglie (4/5 posti letto);
  • Consegna piadina e pizza da asporto in camera;
  • Accettiamo animali di piccola taglia »
  • Parcheggio privato interno e ampio parcheggio esterno gratuito;
  • Reception 24/24;
  • Lettore DVD su richiesta;
  • Camere con parquet;
  • Parcheggio gratuito per motociclisti e ciclisti;

 

Autodromo di ModenaAutodromo di Modena e servizi gratuiti

Sei un motociclista o un ciclista ?; Il parcheggio del tuo mezzo, in quanto prezioso, ti mette ansia?? Nessun problema, richiedi gratuitamente il tuo garage privato. Ovviamente i gruppi sono BENVENUTI !!
Corri presso l' Autodromo di Modena ? Richiedi le convenzione! Qui si svolgono: prove libere auto e moto, test e sviluppo, esperienze in pista e centro guida sicura. Percorso: Hotel - Autodromo di Mo»

  Mappa Hotel-Autodromo
Autodromo di Modena

 

Web reputationWeb Reputation